how-to-plan-your-abandoned-cart-email-strategy

Come dovresti pianificare l’e-mail di promemoria del carrello abbandonato per il tuo negozio online?

Potresti spendere molti soldi per portare più visitatori al tuo negozio tramite annunci sui social media o altri piani di marketing a pagamento, ma non ricevono traffico potenziale? Se suona come te, allora devi capire il buco nel tuo secchio che perde. Cosa significa? Il tuo sistema di guida del traffico non funziona bene. Forse hai una scarsa interfaccia utente o non stai dando loro il esperienza personalizzata che meritano. Oppure, semplicemente non lo stai facendo bene. Lo sapevi che il 75% degli acquirenti abbandona i carrelli in modi che rendono insensibile la mente? Ciò costa circa 260 miliardi di dollari di vendite perse per i rivenditori online ogni anno! Inizierai a combattere questo fenomeno attraverso l’implementazione di una strategia di email carrello abbandonata. L’invio di un’e-mail di promemoria del carrello abbandonato ti consente di recuperare alcune delle vendite perse in precedenza e potenzialmente convertire più traffico verso il sito Web che attiri.

Cos’è l’email di un carrello abbandonato?

L’e-mail di un carrello abbandonato è una pietra angolare dell’e-commerce. È un’e-mail di follow-up inviata a qualcuno che ha aggiunto i prodotti al carrello e ha proceduto attraverso una parte del checkout e ha lasciato il sito senza acquistarli. Per i 3 acquirenti (su 4) che lasciano un sito Web senza aver completato la procedura di pagamento, è prevista un’e-mail del carrello abbandonata. L’enorme vantaggio dell’email di promemoria del carrello abbandonato? Sono attivati ​​automaticamente. Puoi creare una serie che va da sola e ottiene indietro i soldi che altrimenti sarebbero svaniti.

Perché dovresti inviare un’e-mail di promemoria del carrello abbandonato?

Il fatto è che circa il 75% delle persone che lasciano i carrelli di solito intendono tornare, quindi stai lasciando soldi seri sul tavolo se non invii e-mail di carrelli abbandonati per far correre le loro menti. Le statistiche rivelano che la maggior parte del cliente converte dopo aver ricevuto 3rd e-mail di promemoria del carrello abbandonato. Se non stai ancora lavorando al processo di recupero del carrello abbandonato, stai perdendo molto.

Quale strategia dovresti seguire?

Dovresti inviare un’e-mail di promemoria del carrello abbandonato ai tuoi clienti che hanno lasciato il tuo sito Web senza completare l’acquisto. Puoi inviare l’email di follow-up nella sequenza. Primo, dopo un intervallo di tempo specificato Secondo, dopo poche ore dal momento in cui hai inviato il primo promemoria e-mail del carrello abbandonato Terzo, un promemoria dopo un giorno Quarto, dopo alcuni giorni e Quinto, in 7 giorni con un oggetto accattivante Ora tu sapere quando inviare le e-mail, ma quale contenuto funzionerà effettivamente è la domanda principale da porsi. I clienti non si convertiranno con le vecchie tattiche e-mail tradizionali, ma la tua e-mail dovrebbe essere più personalizzata, coinvolgente e dovrebbe avere la capacità di conversione.

Che tipo di email di promemoria del carrello abbandonato dovresti inviare?

È facile creare e-mail di carrello abbandonate e fare di tutto per riportare i clienti riluttanti. Ci siamo rivolti modi per ridurre l’abbandono del carrello degli acquisti nel passato. Una delle strategie principali è avvisare gli acquirenti con una strategia di posta elettronica del carrello abbandonata che c’è qualcosa nel carrello. Includi sempre un promemoria di ciò che hanno abbandonato e prepara un’ottima copia con le funzionalità evidenziate.

1. Mostra le caratteristiche del tuo prodotto

Dal momento che sai quale prodotto vendi, sei chiaro con la tua nicchia. Nella primissima email del carrello abbandonato, puoi evidenziare le caratteristiche del prodotto abbandonato. La posta dovrebbe avere un tocco personalizzato. È possibile utilizzare il nome dell’utente nella riga dell’oggetto. Netflix usa sempre questa tattica quando segue i propri clienti. Inoltre, la riga dell’oggetto definisce chiaramente lo scopo della loro e-mail.

tipo di email del carrello abbandonato che dovresti inviare

Chiamare il cliente con un nome crea fedeltà e aggiunge personalizzazione all’e-mail di promemoria del carrello abbandonato. Quando si tratta della riga dell’oggetto, dovrebbe essere accattivante e questo attira sicuramente l’attenzione del cliente.

tipo di email del carrello abbandonato che dovresti inviare

2. Aggiungi prove sociali, recensioni e testimonianze

Quando condividi una seconda email di promemoria con i tuoi carrettieri abbandonati, ricordati di aggiungere prove sociali. Recensioni, testimonianze funzionano alla grande quando si tratta di conversione. È comportamento umano fidarsi di ciò che dicono gli altri e quando si tratta di fare acquisti, la maggior parte dei clienti dedica più tempo alla lettura delle recensioni che alla descrizione del prodotto stesso. Se disponi di un prodotto digitale come un’app o qualsiasi software, puoi aggiungere il numero totale di download come “Il modulo del carrello abbandonato ha più di 8000 download”. Puoi aggiungere recensioni a stelle medie del prodotto con la copia dell’e-mail del carrello abbandonata.

3. Includi contenuti video e grafica accattivante

Il video marketing è un modo stravagante e coinvolgente di marketing digitale. La terza e-mail, che invierai l’altro giorno, dovrebbe contenere un breve video clip con il disimballaggio del prodotto da parte dei clienti o qualsiasi video di recensione condiviso dai tuoi clienti sul tuo social media handle.

tipo di email del carrello abbandonato che dovresti inviare

Il video può essere molto efficace se fatto bene. Puoi includere GIF o link alle tue maniglie dei social media dove i clienti possono vedere più video simili. Migliorerà l’esperienza del cliente. Usa l’immagine grafica che si sposa bene con le immagini del prodotto, usa i colori con attenzione e usa immagini del prodotto autentiche durante l’invio dell’e-mail di promemoria per il recupero del carrello abbandonato.

4. Codice coupon sconto

La maggior parte delle persone ha abbandonato i carrelli a causa dei prezzi. Poiché il prezzo finale è superiore a quello che si aspettavano, i clienti abbandonano i loro carrelli. Se le persone pensano a quanto spenderanno, i prezzi di ogni articolo che aggiungono al carrello di solito si sommano. A loro non interessano davvero le tasse o le consegne, e talvolta le cifre se lo fanno. E c’è un modo semplice per recuperare i clienti che erano spaventati dal prezzo finale: emettere uno sconto. Puoi anche mettere un timer che crea il FOMO. Aggiungi alcune linee accattivanti come

  • Saldi Happy Hour!
  • Afferra la tua offerta prima che vada via!
  • Sconto speciale sul tuo carrello!
  • Usa il codice coupon XYZ e approfitta di questa offerta di sconto a tempo limitato!

5. Crea un pacchetto per l’up-sell

Il tuo cliente non torna anche dopo lo sconto? Abbiamo un altro piano per te. Nel 5th promemoria dell’e-mail del carrello abbandonata, offri loro prodotti che possono essere uniti insieme. Se una persona ha l’eyeliner nel carrello della spesa abbandonato, puoi creare un pacchetto di mascara, kajal e eyeliner e offrirgli un buon affare come uno sconto o un’offerta acquista-1-Ottieni-1. Sono sicuro che questo li farà visitare di nuovo il tuo negozio. Se il cliente non si è convertito dopo questi numerosi promemoria, allora è la tua sfortuna! Ma dovresti sempre provare. Insieme alle e-mail del carrello abbandonate, puoi anche condividere con loro gli avvisi di riserva utilizzando il Modulo Back-in Stock e offrono anche offerte sui prodotti che hanno messo sul loro lista dei desideri.

tipo di email del carrello abbandonato che dovresti inviare

In che modo l’estensione del carrello abbandonato di KnowBand può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi aziendali?

Le e-mail di promemoria del carrello abbandonato possono essere automatizzate utilizzando un’estensione di terze parti. L’estensione e-mail di promemoria carrello abbandonato di KnowBand è incorporata con la funzione di automazione. Le e-mail di recupero del carrello verranno inviate automaticamente al cliente dopo un intervallo di tempo specificato. Tutti i vantaggi dell’e-mail di promemoria del carrello abbandonato possono essere utilizzati aggiungendo il modulo del carrello abbandonato nel tuo negozio di e-commerce. Ha diverse funzionalità che puoi utilizzare per ripristinare le vendite perse.

Invia e-mail di promemoria automatizzate con l’estensione del carrello abbandonato OpenCart

Durante l’iniziativa Email del carrello abbandonata L’estensione sviluppata per la piattaforma OpenCart consente ai commercianti del negozio di inviare e-mail di promemoria automatizzate tramite rintracciare i carrelli abbandonati. Con follow-up giornalieri via e-mail, l’amministratore del negozio può ora trasformare gli utenti del carrello abbandonato in clienti. Puoi utilizzare le strategie discusse in questo articolo per recuperare le tue vendite. L’amministratore del negozio può facilmente analizzare il carrello abbandonato dei visitatori del negozio e dare loro promemoria via e-mail con l’aiuto del modulo Abandoned Cart Recovery. Il modulo OpenCart ti permette di inviare email scontate e non scontate. L’amministratore può impostare il valore minimo del carrello per attivare automaticamente le e-mail e specificare il tempo di ritardo per lo stesso. Ne ha diversi modelli di posta elettronica personalizzabili che può essere utilizzato di tanto in tanto per inviare e-mail di promemoria a carrettieri abbandonati.

Il modulo Carrello abbandonato di PrestaShop presenta alcuni vantaggi aggiuntivi

Durante l’iniziativa Modulo Carrello abbandonato di PrestaShop consente al proprietario del negozio di inviare e-mail di promemoria automatizzate dopo l’ intervallo di tempo specificato. Questo modulo PrestaShop ha varie altre funzionalità.

Cos’è extra? Il modulo di recupero del carrello abbandonato di PrestaShop ti consente di inviare promemoria in tre modi.

  1. Invia scontato o non scontato email di promemoria
  2. Invia notifica push per carrelli abbandonati
  3. Mostra carrello abbandonato promemoria pop-up al visitatore

Inoltre, ti dà l’intero rapporto di carrelli abbandonati e fornisce una dati sul comportamento del cliente che può essere utilizzato per inviare e-mail di promemoria personalizzate.

Email scontate e non scontate possono essere inviati tramite il modulo e puoi scegliere qualsiasi modello di email tra quelli elencati. Ti permette di crearne uno tuo modello di email di promemoria del carrello abbandonato personalizzato per l’invio di serie di e-mail di follow-up. Leggi: Strategie creative di recupero del carrello abbandonato che i tuoi concorrenti non stanno utilizzando

Vantaggi marginali dell’invio di promemoria del carrello abbandonato

Il promemoria di follow-up per il carrello abbandonato lo rende facile per i commercianti ridurre l’abbandono del carrello e migliorare il negozio generale conversioni. Più conversione significa più vendite! Le e-mail con contenuti personalizzati miglioreranno l’esperienza complessiva del cliente. Il modulo di recupero del carrello abbandonato di KnowBand ha diversi clienti soddisfatti. Puoi controllare la demo dell’estensione e visitare la pagina del prodotto in cui i clienti hanno condiviso le loro recensioni. Il modulo è disponibile per tutte le principali piattaforme di eCommerce come OpenCart, PrestaShop, negozi Magento.

Letture consigliate:

Vishakha Nathani

Vishakha Nathani

Vishakha can be found writing, crafting or digging Earth. Her love for writing made her switch her profession from a Geologist to a Writer. Additionally, she likes keeping herself engaged in crafting and redecorating spaces. You might found her posting 3 am poetry on her Instagram story. Her proclivity for writing is never-ending.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *